Archivi tag: mobile

Visualizzazione mobile . BtoMail

La campagna DEM viaggia con l’internet mobile. E arriva prima.

Circa 26 milioni di italiani possiedono uno smartphone e potrebbero ricevere la vostra campagna DEM.

Secondo il rapporto Nielsen, “The Mobile Consumer – A global snapshot”, il 62% degli italiani tra i 16 e i 64 anni possiede uno smartphone.

Cosa significa questo? Perché è importante per voi e la vostra campagna DEM?

Lo smartphone è sempre più simile ad un piccolo computer portatile, e sembra quasi che solo nel tempo libero permetta anche di ricevere ed effettuare telefonate e messaggi. Molti operatori mobili cercano infatti di allegare alla scelta di un piano tariffario anche un piano di traffico dati, quindi una connessione a internet, per permettere a chi lo utilizza di sfruttare al massimo le capacità di questo telefono.

Così come al computer, lo smartphone ci permette di aprire programmi, ascoltare musica, navigare su internet e leggere le email; questo significa anche che lo smartphone potrebbe essere l’unico strumento sul quale l’utente che avete identificato in target andrà a visualizzare e leggere la vostra email.. vale la pena non deluderlo con una pessima visualizzazione della mail, perché potrebbe chiuderla senza dimostrare interesse, cancellarla, e non tornare a rileggerla in un secondo momento sul pc.

Continua a leggere

Evitare la casella spam . BtoMail

Non lasciate che la campagna DEM finisca nello spam

Il filtro antispam è un grosso nemico, bisogna sapere aggirarlo.

Bisogna sempre tenere a mente di non incorrere in quegli errori che possono far finire la mail direttamente nel contenitore delle spam. Quali sono questi errori?

Prima di tutto non inviate una campagna DEM il cui mittente risulti sconosciuto e fate attenzione a non inserire il nome del destinatario nell’oggetto.

Controllate poi questi bad practices che spesso si fanno pensando di ottenere un risultato migliore ma che in realtà allontanano dall’obiettivo prefissato:

  • inserire molte volte i punti esclamativi
  • usare spesso parole che possono risultare ingannevoli come “soldi facili”, “gratis” e dichiarazioni come “hai vinto un milione di euro”
  • scrivere il testo in stampato maiuscolo e magari anche distanziato
  • usare colori per il testo troppo evidenti come il verde acceso o il rosso,
  • utilizzare font di testo troppo piccoli, che non facilitano la lettura
  • utilizzare font senza contrasto rispetto allo sfondo, che potrebbero far pensare ai client di posta che tentate di nascondere dei contenuti

Continua a leggere

Alcuni errori da evitare . BtoMail

Alcuni errori da evitare per non rovinare la campagna DEM

Campagna DEM…consigli pratici sulla realizzazione

Partiamo senza indugio dalle basi: prima di tutto, fissare gli obiettivi che intendete raggiungere; realizzare una campagna DEM senza aver chiaro cosa volete ottenere rischia di essere uno spreco di energie (delle volte anche di denaro).

Una volta definito l’obiettivo e il conseguente messaggio “attivatore”, siete pronti per l’invio della mail. Un gravissimo errore è quello di inviare una mail il cui oggetto e mittente risultano totalmente irrilevanti, ovvero l’oggetto appare insignificante o poco  interessante per l’utente ed il mittente si rivela anonimo o alquanto sospetto. Se suscitate diffidenza la vostra mail finirà direttamente nel cestino.

In un caso del genere, si dovrebbe anche evitare di inviare allegati: se ricevuti da un mittente sconosciuto o sospetto, possono essere interpretati come virus (a causa dello spamming indiscriminato e sempre più diffuso). Gli allegati inoltre possono “pesare” tanto, rallentando il tempo di apertura della posta elettronica e rallentando l’esperienza dell’utente (è il destinatario a pagare la connessione, probabilmente non desidera dover scaricare una mail da un mittente sconosciuto).

Continua a leggere