BTOMAIL Blog

Btomail Blog

Tecniche di scrittura persuasiva: il metodo 3P per le email a freddo – Email persuasive, lezione 2

Metodo 3P per email a freddo

Nella prima lezione abbiamo visto le tecniche di scrittura persuasiva per email a freddo in ambito B2B ed illustrato l’importanza di rompere il ghiaccio in modo convincente. Specie se il target ancora non ti conosce, scrivere il primo messaggio di una campagna di email marketing è un’attività da ponderare con attenzione.

Le opportunità di business che derivano dal primo contatto dipendono da come dai il via al flusso di comunicazioni e da come presenti la tua azienda. Di conseguenza, le email a freddo richiedono una progettazione accurata, tanto nei contenuti quanto nello stile.

Per iniziare a comunicare con imprese e/o professionisti con cui non hai mai interagito, sono necessarie chiarezza, creatività e coerenza. Tuttavia, spesso non sono sufficienti: hai bisogno di distinguerti, emergere e suscitare interesse già dalla prima email.
Il metodo ACCA, presentato nel precedente articolo, è solo una delle tecniche di scrittura persuasiva a cui puoi ricorrere per le email a freddo. Vediamone ora un’altra, ovvero il metodo 3P.

Tecniche di scrittura persuasiva per le tue email a freddo: quali sono i vantaggi della personalizzazione

Riprendiamo velocemente il concetto di cold email (o email a freddo). Si tratta di inviare comunicazioni via email a riceventi con cui non hai mai interagito precedentemente e che, probabilmente, non ti conoscono. Il primo messaggio, quindi, è fondamentale ed ogni suo aspetto deve contribuire ad una valida presentazione della tua azienda. Così desti curiosità nel tuo pubblico che, interessato, vorrà saperne di più su di te e ti contatterà per iniziare a lavorare insieme.

Per scrivere email a freddo davvero funzionali, segmentazione del tuo target e personalizzazione dei messaggi possono essere tue alleate. Ad esempio, nel caso di un database email B2B, scegli alcuni parametri e, sulla loro scorta, dividi i tuoi contatti in porzioni piccole ed omogenee. La segmentazione dell’audience ti consente di poter creare messaggi mirati e specifici per diverse tipologie di destinatari, richieste e prerogative.


In questo modo, lavori con maggiore precisione sulla personalizzazione degli invii, anche nel caso delle email a freddo. Per il 74% dei marketer il coinvolgimento dei clienti aumenta con la personalizzazione mirata dei messaggi. Inoltre, l’88% degli utenti dichiara di essere più propenso a rispondere positivamente ad email che sembrano appositamente create per loro.

Con la personalizzazione, quindi, non corri il rischio di scrivere contenuti spesso poco incisivi perché pensati per tanti destinatari diversi. Al contrario, attrai da subito aziende e professionisti a cui vuoi rivolgerti con comunicazioni per loro rilevanti ed interessanti.
Per la scrittura di un’email a freddo efficace, è fondamentale anche lo stile dell’esposizione con cui presenti le informazioni al tuo target. Ecco perché le tecniche di scrittura persuasiva possono fare al caso tuo. In questa lezione, abbiamo scelto di parlarti del metodo 3P e di come usarlo per la creazione di un’email a freddo di valore.

Tecniche di scrittura persuasiva: il metodo 3P per le tue email a freddo

Il metodo 3P è una delle tecniche di scrittura persuasiva che meglio si presta alla realizzazione di email a freddo accattivanti e coinvolgenti. “3P” deriva da Praise, Picture e Push, ovvero i tre elementi che devono essere presenti nel testo nell’ordine in cui li illustriamo.

  1. Praise, elogio. Inizia il tuo messaggio esprimendo la tua autentica stima nei confronti degli interlocutori a cui ti stai rivolgendo. Ad esempio, se si tratta di aziende con una forte impronta innovativa, esalta le loro capacità di inventiva. In questo modo, imprese e professionisti si sentono apprezzati per il loro lavoro e, soprattutto, è più facile entrare in sintonia con loro.
  2. Picture, immagine. Spiega ai tuoi destinatari in che modo la tua offerta di prodotti o servizi può essere per loro utile e vantaggiosa. Per questo scopo, il ragionamento causa-effetto è il metodo più efficace, essendo capace di fornire autorevolezza a quanto stai dicendo. Inserendo queste dimostrazioni, arricchisci l’email a freddo di dettagli su come ti impegni fattivamente ad essere un partner affidabile.
  3. Push, spinta. Convinci il tuo pubblico ad approfondire quanto comunicato nel tuo primo messaggio. Ciò significa rivelare nell’email a freddo solo una parte di ciò che il destinatario ottiene se ti risponde. Non dire tutto, ma far intendere che c’è dell’altro, per far venire voglia ai tuoi interlocutori di scoprire e saperne di più.

Utilizzando una struttura di questo tipo, un’email a freddo ti permette di presentare la tua azienda e la tua offerta in modo accattivante. Con i giusti contenuti, riesci quindi a creare un primo momento di incontro con il tuo target B2B da cui intessere proficui legami economici.

Dai il via alle tue attività di email marketing con il database email B2B di cui hai bisogno: scopri le proposte di BTOMAIL

Tecniche di scrittura persuasiva: il template-esempio del metodo 3P applicato

Ecco un esempio di scrittura di un’email a freddo con il modello 3P per aiutarti a comprendere come applicare tale tecnica.

Un’azienda che offre consulenze sulla sicurezza in rete vuole entrare in contatto con enti di formazione con servizi online per studenti e personale. Seguendo il modello 3P, la sua email a freddo di presentazione per questo specifico pubblico potrebbe strutturarsi come segue.

Gentile * ente di formazione *,
è il momento delle valutazioni: quanto conosci il grado di sicurezza dei tuoi servizi online? E, soprattutto, qual è la percezione che ne hanno i tuoi studenti e il tuo personale?
Il nostro obiettivo non è promuoverti o bocciarti, ma diffondere consapevolezza sull’importanza di gestire in maniera sicura i flussi di dati riguardo persone e contenuti che circolano in rete.

Praise

Apprezziamo il tuo impegno quotidiano nel fornire servizi didattici online, in grado di adattarsi alle varie esigenze e diverse prerogative di tante tipologie di studenti e docenti. Se l’innovazione in questo ambito è possibile, è grazie a realtà come la tua.
Aggiornamento, inventiva e flessibilità sono le tue caratteristiche principali, nonché il modo in cui intendi la didattica attraverso i tuoi portali e le tue piattaforme online. Conosciamo bene questi aspetti e le difficoltà di gestione che spesso ne derivano, soprattutto riguardo la tutela dei dati di chi usa questi servizi

Picture

Nei servizi telematici che offri, circolano tantissimi dati su individui e materiali: spesso, tuttavia, non ci si rende conto dell’importanza di dotarsi di sistemi di sicurezza affidabili ed adeguati. Essi sono anche fondamentali per evitare gravi problemi che possono trasformarsi in:
– multe salate per mancanza di rispetto delle leggi su privacy e protezione dei dati personali;
– ritorni di immagine estremamente negativi.
Sono molte le sfide poste dalla digitalizzazione quando si tratta di formazione ed apprendimento: questo è lo scenario che ci hanno presentato * Azienda 1 * e * Azienda 2 * quando si sono rivolte a noi. Entrambe avevano bisogno di rafforzare e migliorare l’efficienza della loro sicurezza online. Con il nostro intervento, hanno migliorato del X% questo aspetto, con un incremento dell’X% della percezione di affidabilità dei loro studenti.

Push

Per una sicurezza online da lode, * Nome azienda che fa email marketing * è il partner che fa per te! Offriamo consulenze su come rendere i servizi online affidabili e sicuri. Siamo alla continua ricerca di soluzioni per garantire al 100% sicurezza online e rispetto delle norme vigenti in materia.
Nel primo incontro conoscitivo, ti dimostreremo come ciò che facciamo contribuisce realmente a migliorare la sicurezza online, nel rispetto delle leggi e garantendo reale usabilità dei tuoi servizi online.
Ma non vogliamo svelarti troppo: che ne dici di contattarci per saperne di più?

Cosa hai imparato: le 3P per scrivere email a freddo efficaci

Siamo arrivati alla fine della seconda lezione sulle tecniche di scrittura persuasiva per creare email a freddo convincenti per l’email marketing B2B.

Abbiamo visto come segmentazione e personalizzazione possono aiutarti a progettare messaggi indirizzati a target più specifici e meno dispersivi. Con contenuti in grado di rivolgersi direttamente a pubblici ristretti, i tuoi interlocutori si sentono più coinvolti e capiti. È così che prendono il via relazioni economiche e scambi conversazionali di valore per le aziende interessate.

Abbiamo poi illustrato il metodo 3P ed applicato tale tecnica di scrittura persuasiva in un esempio pratico di primo invio a freddo. Se vuoi saperne di più sulle email a freddo, BTOMAIL offre un corso completo sul tema con l’acquisto di database email B2B personalizzabili. In questa serie di lezioni, parleremo invece di tecniche di scrittura persuasiva e di come impiegarle per creare email a freddo efficaci.

Non perdere i prossimi contenuti sul tema per avere tutti gli strumenti per realizzare campagne di email marketing di valore!

Scopri BTOMAIL: crea il tuo database email B2B personalizzato in base alle categorie (e sottocategorie) merceologiche di tuo interesse

Default image
Simone Lanza
Fondatore di BTOMAIL e BTOLEAD