5 Esempi indispensabili al B2B per Campagne Email Marketing pre-festività 2017-2018

Newsletter B2B

Hai già organizzato una o più campagne email per le festività natalizie? Gli appuntamenti stagionali sono un’ottima occasione per riattivare l’interesse di lead freddi ma spesso pianificazione ed elaborazione costringono ad investire più tempo di quello che si ha a disposizione. Ti vogliamo quindi consigliare 5 argomenti da cui prendere spunto per affrontare quella che per molti sarà una delle ultime newsletter B2B del 2017.
Continua a leggere

La tipologia di email che potrai inviare ai contatti delle liste acquistate su BtoMail

Email di presentazione e richiesta consenso

La norma consente, in ambito B2B, di inviare email di presentazione in cui chiedere il consenso a spedire comunicazioni promozionali, mentre, per poter spedire email di natura commerciale (offerte, promozioni, etc.), occorre aver ricevuto il consenso esplicito dal destinatario della comunicazione. Pertanto sarà lecito inviare email che abbiano natura di presentazione dell’azienda con la richiesta di mandare future email promozionali.
Continua a leggere

Migliora le performance delle tue campagne con l’A/B testing

Per A/B test si intende un esperimento controllato tra due varianti A e B.

La strategia consiste nel condurre esperimenti simultanei tra due o più elementi per individuare quello che performa con risultati migliori. Questo approccio può essere applicato all’email che vuoi inviare ai tuoi prospect, nella landing page che vuoi utilizzare per intercettare nuovi potenziali clienti o anche negli annunci pubblicitari che programmi sulle piattaforme come Google AdWords, Facebook Ads, etc. Continua a leggere

Landing Page e Google Analytics: come aumentare la conversione delle tue campagne web

Cos’è e come si utilizza una Landing Page?

Una comunicazione digitale finalizzata a trasformare i visitatori in lead, ovvero in potenziali clienti, deve includere le landing page nella propria strategia.

In una campagna pubblicitaria, che si tratti di email marketing o pay per click, il richiamo all’azione (call-to-action) deve portare l’utente su una pagina di destinazione (landing page). Si tratta di una pagina web costruita in modo tale da permettere una navigazione senza distrazioni ed i cui contenuti sono sviluppati in verticale. In questa pagina vengono mostrate solo le informazioni necessarie a far compiere una determinata azione all’utente: compilare un form o concludere un acquisto.

Continua a leggere